You are here:  / Festival di poesia della Città di Bitonto “Le Corti dei Miracoli” / Festival di Poesia Città di Bitonto “Le Corti dei Miracoli” 2014

FESTIVAL DI POESIA LE CORTI DEI MIRACOLI

Festival di Poesia Città di Bitonto “Le Corti dei Miracoli” 2015

2014

Il Festival è un’idea dell’Assessorato al Marketing Territoriale (Assessore Rocco Rino Mangini) del Comune di Bitonto, coordinato dall’Associazione Culturale Cenacolo dei Poeti. La direzione organizzativa è affidata a Nicola Abbondanza; la direzione artistica  è affidata a Mario Milella.
Mahmoud Darwish
In occasione del Festival di Poesia “Le corti dei miracoli” a Bitonto, si terrà presso largo Gramsci, sabato 30 agosto alle 21 e 30, un’importante appuntamento di scambio culturale e dialogo con una cultura ed una tradizione poetica, quella palestinese, insieme vicina e lontana.
Il Festival, dedicato al grande poeta palestinese محمود درويش – Mahmoud Darwish (الموسوعة الكاملة), è organizzato dall’ Associazione Culturale “Cenacolo dei Poeti”, e prova a far conoscere il messaggio dell’arte palestinese in un periodo storico mai così tanto difficile per quel popolo che si affaccia sull’altra riva del mediterraneo.
(Foto di Mahmoud Darwishhttp://www.assopacepalestina.org/2016/07/la-poesia-di-mahmoud-darwish-che-ha-fatto-arrabbiare-i-ministri-israeliani/)
POESIE PALESTINESI
Ospiti: Michele Vacca, Gianluigi De Vito (La Gazzetta del Mezzoggiorno), Bassem Jarban (comunità palestinense di Bari).

 

 


Il festival di poesia “Le Corti dei Miracoli” ospita il “Giullar Cortese” da Orvieto (Tr) che gareggerà in una gara di versi in Ottava Rima. Il “Cenacolo dei Poeti”, conl’invito del “Giullar Cortese”, intende insegnare un nuovo modo di litigare diffuso in Toscana e Umbria: non più parolacce ma colpi di ottava in rima. Il più originale vincerà un provolone. Maestro di gara sarà Francesco Minuti (fondatore dei Folkemigra).
La gara si svolgerà al termine della performance del grande attore Gianluca Foresi in arte Giullar Cortese.


Programma della manifestazione
– Poeti, fotografi, pittori avranno a disposizione in totale libertà e autonomia le corti del Centro Storico, ambienti ideali per la loro particolare urbanistica e per la sociologia del loro vivere lento e in comunanza. Le zone interessate sono: via Amedeo (angolo via Saponieri) piazza Cavour, corte De Ferraris, vico Spoto, piazzetta Donadio, largo Gramsci, vico San Paolo, corte Santa Caterina, corte De Ilderis.
– Ore 20:00 appuntamento in Piazza Cavour sotto Porta aresana: saluto a nome del Cenacolo dei Poeti a cura di Marco Vacca (per l’occasione verrà letta una poesia che descrive Piazza Cavour)  e Francesco Tanzi (per l’occasione verrà letta la poesia “Palestina” per far meglo intendere la dedica del festival  al grande poeta palestinese da poco scomparso Mahmoud Darwish). Alla presentazione seguirà il ballo del tango a cura di Gianna Rivelli per Afrodite Secrets;
– Allo squillo di trombe ci dirigeremo tutti insieme alle varie postazioni. In Piazza Cattedrale (davanti a Piazza dei Sapori) la conduzione è affidata alla signora anna bruno e ad antonella robles. Segue l’elenco dei partecipanti e l’ordine della declamazione delle poesie:
  • Rosaria Zonno
  • Marco Vacca
  • Francesco Tanzi
  • Biagio Loconte
  • Michele Noviello
  • Nicola Scintilla
  • Sig. Santoro (da bari)
  • Vito Tricarico
  • Giovanni Sicolo
  • Carla Abbaticchio
– Ore 21:00 Poetiche passeggiate sotto gli archi. Partendo da piazza Cavour si procederà lungo gli itinerari nei vicoli e nelle corti del centro storico bitontino: Carmela Siani declamerà i versi del poeta e cantante napoletano Salvatore di Giacomo; il poeta Massimo Roncone, invece, proporrà un viaggio nel tempo dedicato all’universo femminile, principiando da Saffo per approdare ad Alda Merini.
– La Piazzetta Donadio vedrà la partecipazione del M° Francesco Diodovich (Conservatorio “N. Piccinni” di Bari) e di Maria Puglisi Scarola. Con loro, la piazzetta sarà animata da Nicola ScarolaMaria Rosaria Zonno, Francesco TanziPino CacaceEli Stragapede, Piero Sansò e il maestro Francesco Salamina.
– In Via Amedeo la poetessa Mina Agostinacchio proporrà “Per sempre poesia” mentre Silvana Kuthz sarà protagonista di “Poesia in Azione”, performance artistica che coinvolge il pubblico in modo originale e creativo. 
– Liveshow di Piergiorgio Meola e Paola Caldarola (Liceo Linguistico Paritario European Language School) e l’intervista a Mariella de Santis curata da Mario Sicolo, direttore della testata daBitonto.com.
– Presso le Officine Culturali (in Largo Gramsci) sarà attiva una sezione dedicata alla poesia internazionale: poesie dalla Georgia con Sandro Natadze, tradotto da Carmela Cannito e presentato dal giornalista Michele Cotugno Depalma; Salmi di Liberazione di Ernesto Cardenal declamati da Carmelo Bacco; poesie dalla Palestina con Michele VaccaGianluigi De Vito, giornalista de “La Gazzetta del Mezzogiorno”, e Bassem Jarban, membro della Comunità palestinese di Bari; un collegamento in videoconferenza di Andrea Pazienza con l’artista Yanira Delgado e, per terminare, una videoconferenza (prevista intorno alle ore 23) con il poeta messicano Gerardo Carrera.

Evento Facebook